Obiettivo principale del progetto BIOGEN è l’ accoppiamento del reattore Fireboost® con una turbina a gas per la generazione di energia elettrica tramite combustione di biomasse. Il progetto intende pertanto realizzare una centrale termoelettrica di dimensioni ridotte che possa servire da modello per la realizzazione di centrali termo-elettriche di potenza medio-grande a seconda delle esigenze.

In termini elettrici, la previsione per il progetto BIOGEN è di generare una potenza –1 MWel con corrente trifase a 400 V, 50Hz.

Per quanto concerne il reattore Fireboost® e le sue principali caratteristiche si rimanda alla Premessa della presente relazione.

Per quanto concerne le emissioni va notato che la polluzione generata dal Fireboost® con la combustione di biomasse è contenuta sotto i limiti di legge sia in termini di agenti chimici come di particolato (vedi Allegato).

In ogni caso, l’impianto sarà dotato di sistema filtrante per la cattura di particolato e di altri agenti eventualmente residui nei gas di combustione del Fireboost® anche a monte della turbina; inoltre, i materiali a rischio saranno trattati in modo da resistere ad eventuali agenti chimici corrosivi (vedi Capitolo “1.2 Obiettivi Funzionali”, Paragrafo “III Nanofil”, Capoverso “IIIa”).

Le indicazioni finora raccolte sulle emissioni soddisfano comunque le specifiche funzionali di costruttori di turbine a gas ed è pertanto realistico prevedere l’applicazione del Fireboost® operante con biomasse e con diversi altri combustibili simili a quel tipo di turbine.

La turbina a gas, detta anche turbogas o turbina a combustione, è una turbomacchina motrice rotante che trasforma l'entalpia del gas che la attraversa in energia meccanica tramite una turbina a pale. La turbina a gas consta di un compressore a monte della turbina propriamente detta e di un combustore interposto tra i due sistemi: nel progetto BIOGEN questa funzione verrà assolta dal reattore Fireboost®. L’energia meccanica ricavata viene applicata ad un albero rotante e può essere usata per vari scopi (es: azionare generatori elettrici come nel progetto BIOGEN, ma anche per la propulsione di aerei, navi, ecc).

La tubina a gas ed il generatore verranno acquistati nuovi/usati sul mercato e saranno integrati con il sistema di combustione dopo alcuni adattamenti tecnici alle esigenze del progetto.